Alpha: il nuovo canale a target maschile sbarca sul digitale terrestre

Presentato ieri a Milano Alpha, il nuovo canale di De Agostini Editore dedicato principalmente ad un pubblico maschile, dai 25 ai 44 anni, che sarà in onda a partire dal 1° ottobre  sul canale 59 del digitale terrestre. Il canale andrà ad arricchire il portfolio di Canali della divisione Digital di De Agostini Editore che al momento annovera i satellitari kids DeAKids e DeAJunior, visibili in esclusiva su Sky, e il canale DTT per ragazzi Super!, in joint venture con Viacom International Media Networks.

Protagonista di Alpha sarà l’Uomo. Un uomo che ama misurarsi con i propri limiti e le proprie emozioni più profonde. Un uomo reale, fatto di storie autentiche ambientate ogni volta in scenari mozzafiato. Un uomo che vive per l’adrenalina della sfida, per il fascino della scoperta e per assaporare il compiacimento che si realizza quando si raggiunge un obiettivo apparentemente impossibile. Un uomo per il quale la conoscenza è uno strumento per crescere e che vuole imparare dall’esperienza superando ogni giorno i propri limiti.
La programmazione del canale si svilupperà seguendo tre filoni principali: Man Vs Work, in cui l’uomo sfiderà la propria professione fatta di successi, fallimenti, nuovi obiettivi e pericoli, un genere nel quale vedremo spesso anche la passione dell’uomo per la tecnologia e per i motori. Man vs Nature caratterizzerà, invece, tutti i programmi in cui l’uomo affronterà la continua sfida con la Natura per viverla e per comprenderne rischi, pericoli e potenzialità. E per finire Man Vs Man, l’uomo e la continua sfida con il genere umano, ma anche il superamento di se’ nella vita quotidiana.

Molte saranno quindi le serie, i documentari e i programmi su Alpha: “Life Below Zero”, in prima tv assoluta dal 6 ottobre ogni venerdì alle 21.05 sarà uno spaccato sulla straordinaria quotidianità di chi vive nello Yukon, in condizioni climatiche estreme, una serie prodotta da National Geographic US arrivata alla nona stagione in onda su Scripps UK dove ha aumentato l’audience del canale del 143%; “Barbarians – Roma sotto attacco”, dal 5 ottobre ogni giovedì alle 21.05, racconterà la storia e la gloria di Roma attraverso gli occhi dei suoi principali nemici, i Barbari. Nella serie il pubblico assisterà al conflitto tra Roma e chi ha avuto il coraggio di sfidarla, tra ricostruzioni e approfondimenti, una serie che nel cast vanta volti già noti per Games of Thrones, Vikings, Black Sails, Captain America e Harry Potter. Arriveranno anche due nuovissime serie che porteranno i telespettatori di Alpha all’interno di due dei più grandi aeroporti internazionali del mondo: “Dubai: il Mega Aeroporto”, dal 2 ottobre dal lunedì al venerdì alle 20.15, 3 stagioni da 30 episodi in cui scopriremo la vita all’interno del terzo aeroporto più importante al mondo per traffico con 300mila voli, 57milioni di passeggeri e 2 milioni di tonnellate di carico in transito ogni anno, e “Airport Security Colombia”, dal 7 ottobre ogni sabato alle 12.05. La serie mostrerà immagini esclusive su come la sicurezza e le unità anti-narcotici lavorano all’interno dell’aeroporto El Dorado di Bogotá per assicurare la sicurezza dei passeggeri, per garantire il controllo dell’immigrazione e per trovare ed eventualmente sventare traffici illegali di droghe e stupefacenti.

gattuso

Ma non è tutto, andrà anche in onda dal 1° ottobre alle 21.05 “The Great Human Race”, una produzione National Geographic che ricrea il viaggio dell’umanità ripercorrendo le varie epoche storiche. Arriverà poi sul canale per gli appassionati del legno e dei lavori estremi “Pazzi per il legno”, la serie in cui il pubblico vedrà come si realizzano le case in legno più belle del mondo, con un doppio appuntamento: dal 2 ottobre, dal lunedì alle venerdì alle 14.30 e dal 4 ottobre in prime time ogni mercoledì alle 21.05.
E per finire, da gennaio 2018 “Mars”, miniserie mokumentary prodotta da Ron Howard e Brian Grazer, girata in Marocco, che racconterà come sarà finalmente possibile replicare sul nuovo pianeta rosso lo sbarco sulla Luna, grazie a una nuova colonia spaziale ecosostenibile. La premiere in US ha toccato il milione e mezzo di telespettatori registrando la seconda miglior performance del canale National Geographic US, generando oltre 35milioni di visualizzazioni video sul web.

Ma su Alpha grande importanza avranno anche le produzioni originali che avranno come obiettivo quello di portare al pubblico storie italiane di grande valore.
Le prime 3 che verranno presentate sono: “Campi di Battaglia” un nuovo format originale di Red Carpet per Alpha in onda nel 2018, che nelle prime due puntate avrà come protagonisti Martin Castrogiovanni e Gennaro Gattuso.
I due campioni che nella loro vita hanno incarnato al meglio lo spirito guerriero, la forza di volontà, la tenacia necessaria a superare i rovesci della sorte, sveleranno come hanno affrontato non solo i campi di battaglia tipici del loro sport, ma anche quelli su cui la vita li ha costretti a scendere: ospedali, case, strade. Su quei campi hanno combattuto per amore, per una malattia o per un infortunio, per la propria famiglia. E’ lì che hanno vissuto le loro sconfitte più dolorose, i momenti in cui tutto sembrava perduto, le reazioni d’orgoglio, le vittorie più eroiche. E lì che hanno imparato che ogni nemico fa paura, ma nessuna paura è insuperabile. A volte si può perdere ma bisogna trovare la forza ed il coraggio per reagire

La seconda serie vedrà come protagonisti Gianni e Marco Maddaloni, rispettivamente padre e figlio, maestro e campione di judo: i “Maddaloni” saranno al centro di “Clan Maddaloni”, il programma che porterà il pubblico di Alpha all’interno di Scampia dove papà Gianni, O’Mae’, ha costruito una palestra che sta diventando modello per tutto il mondo dello sport, un luogo straordinario che si inserisce nella vita quotidiana di un quartiere in cerca di riscatto sociale e mediatico. In questa palestra, il maestro Gianni Maddaloni “alleva” campioni di judo: ragazzi di ogni età ed estrazione sociale, figli di poliziotti e scugnizzi di strada, che si allenano fianco a fianco, e imparano, oltre che dal maestro, anche dai suoi due figli, Pino e Marco, che hanno già alle spalle titoli olimpici o mondiali. La prima puntata speciale del programma, prodotta da 3Zero2 per Alpha, sarà in onda a novembre, mentre la serie sarà in onda nel 2018.
E in primavera “Bisonti”, il docu-reality, prodotto da Ascent Film per Explora, che sarà trasmesso in anteprima e in esclusiva su Vodafone Tv a partire da ottobre, che entra in un carcere di massima sicurezza per raccontare le storie della squadra di rugby composta dai detenuti della casa circondariale di Frosinone, seguendoli nella loro partecipazione al campionato di serie C.

E’ online anche dal 28 settembre www.alpha59.it, il sito del canale che non sarà solo un sito vetrina ma una vera e propria destinazione editoriale con un’ampia offerta di contenuti e news. Oltre ad informazioni di servizio sulla programmazione e ad approfondimenti su programmi e volti del canale, il sito ospiterà una sezione news sempre aggiornata di notizie e curiosità italiane ed internazionali selezionate su misura per i telespettatori che vogliono rimanere in contatto con il mondo di Alpha anche lontano dallo schermo televisivo. Uno spazio rilevante sarà dedicato all’area video con contenuti extra dei programmi in onda e produzioni originali che saranno presenti integralmente sul sito. Sempre dal 28 settembre saranno operativi anche i profili social del canale: fb.me/Alpha59official su Facebook, @alpha59official su Instagram e Twitter.
.

AUTHOR

Antonio Tortolano

Nato a Cassino, ai piedi della celebre abbazia, sono cresciuto con la passione per lo sport e per il giornalismo. Roma prima e Milano poi mi hanno accolto per farmi compiere il salto di qualità. Lavorare in tv e per la carta stampata non mi bastava più e allora dal pallino per la rete ecco nascere lospaccatv e megamusic, due webzine che mi hanno aperto anche al mondo del social media marketing…

Leggi tutti i post di Antonio Tortolano

Potrebbe interessarti anche...

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter!