Billions: su Sky Atlantic debutta la seconda stagione

Si sono rincorsi e osteggiati per tutta la prima stagione, in un’epica battaglia che ha fatto strage di affari e affetti. Tornano Bobby “Axe” Axelrod (Damian Lewis) e Chuck Rhoades (Paul Giamatti), il miliardario rockstar e il procuratore distrettuale di New York sulle sue tracce. Fra di loro Wendy, moglie di Rhoades ma braccio destro di Bobby nella sua Axe Capital.

Da stasera, arriva su Sky Atlantic HD dalle 21.15 la nuova stagione di Billions. La serie tv è stata creata dagli showrunner Brian Koppelman (Ocean’s Thirteen) e David Levien ed è prodotta – fra gli altri – da Andrew Ross Sorkin, il giornalista dietro al successo di Too Big to Fail, libro-inchiesta e film per la tv targato HBO incentrati sul crollo di Lehman Brothers del 2008 che cambiò per sempre il mondo della finanza.

Dove eravamo rimasti: la prima stagione si chiudeva con un esplosivo confronto fra i due titani dello show, Axe e Chuck, che ha minato la posizione di entrambi, sempre più faticosamente attaccati al loro potere. La seconda stagione del drama Showtime riprende il filo della narrazione dalle settimane immediatamente successive ai fatti raccontati nell’ultimo episodio di quella precedente. La lotta per il potere continua. Messo fuorigioco con l’inganno dal procuratore distrettuale di New York Chuck Rhoades, Axe cercherà la sua vendetta dando fondo a tutti i suoi – ingenti – mezzi, mettendo a repentaglio carriera e famiglia del suo nemico. Che non starà a guardare, perché Chuck – a sua volta al centro di un’inchiesta della Procura federale per i suoi metodi poco ortodossi – non ha quasi più nulla da perdere: con la carriera a rischio e senza più Wendy al suo fianco, il procuratore impartirà al miliardario impenitente la più dura delle lezioni: i soldi non possono comprare tutto.

poi

«Le cose si fanno ancora più serie, assisterete a una svolta più dark», raccontano gli showrunner Koppelman e Levien. «Tutti nello show – continuano – stanno affrontando una crisi esistenziale alla luce degli eventi della scorsa stagione». Le relazioni inestricabili fra miliardi, governo e potere saranno al centro anche di questa stagione: «Siamo rimasti incredibilmente affascinati da che tipo di accessi e influenze abbiano i miliardari e i procuratori federali. Ora più che mai, esaminare questo tipo di relazioni fa pensare, è necessario e importante per capire», spiegano Koppelman e Levien.

Nel cast, accanto a Lewis, indimenticabile protagonista delle prime stagioni di Homeland, e del mostro sacro Giamatti, si fanno spazio Maggie Siff, che interpreta Wendy, moglie di Chuck nonché leva più preziosa che ha Axe nei confronti del suo nemico e Malin Akerman, che interpreta Lara, l’ambiziosissima moglie del miliardario interpretato da Damian Lewis.

AUTHOR

Antonio Tortolano

Nato a Cassino, ai piedi della celebre abbazia, sono cresciuto con la passione per lo sport e per il giornalismo. Roma prima e Milano poi mi hanno accolto per farmi compiere il salto di qualità. Lavorare in tv e per la carta stampata non mi bastava più e allora dal pallino per la rete ecco nascere lospaccatv e megamusic, due webzine che mi hanno aperto anche al mondo del social media marketing…

Leggi tutti i post di Antonio Tortolano

Potrebbe interessarti anche...

Suburra: a febbraio la seco...

Debutta il prossimo 22 febbraio  la seconda stagi...

Netflix lancia il trailer d...

Netflix annuncia il trailer e la locandina di Narc...

Su Retequattro debutta la m...

Il 30 maggio, in prima serata, su Retequattro, pre...

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter!